182 – Melchiorre (Chiesi Italia): “C’è bisogno di maggiore consapevolezza e conoscenza sul tema delle donazioni di sangue”

#lsea2023

Sii come Donny!

Ogni goccia è importante

Elena Melchiorre

Un progetto di sensibilizzazione volto a creare consapevolezza sull’importanza della donazione di sangue sia nella popolazione generale sia all’interno dell’azienda. È “Sii come Donny! Ogni goccia è importante” di Chiesi Italia e noi ne abbiamo parlato con Elena Melchiorre, Medical Science Liaison Rare Diseases. Parte del progetto anche Rosanna Mangiarotti, Field & Marketing Manager Rare Diseases e Lucia Quagliano, HR Director di Chiesi Italia

Come è nata l’idea di realizzare questo progetto e a chi si rivolge?
La campagna di sensibilizzazione “Sii come Donny! Ogni goccia è importante” nasce dall’esigenza di informare e diffondere l’importanza delle donazioni di sangue come gesto fondamentale per garantire trasfusioni salvavita alle persone che ne hanno bisogno. È una campagna di comunicazione che ha visto partecipi i dipendenti aziendali e il grande pubblico, di ogni fascia d’età ma in particolare i giovani, attraverso canali di comunicazione social e grazie ad una modalità innovativa di coinvolgimento attraverso una mascotte creata ad hoc di nome Donny.

Potrebbe descriverlo brevemente?
Dopo un’attività iniziale del 2020 che ha coinvolto i dipendenti in una survey per comprendere i gap di informazione seguito da un evento formativo per migliorare le conoscenze sulla donazione di sangue, la campagna è proseguita nel 2021 attraverso un’onda challange con il claim “Sii come Donny! Ogni goccia è importante, insieme siamo l’onda che può fare la differenza”. Nasce dall’idea che solo attraverso un’azione coordinata e collettiva tante gocce che formano un’unica onda possono raggiungere l’obiettivo. L’onda challange è partita all’interno dell’azienda per poi essere lanciata anche all’esterno, grazie all’arrivo su Instagram di Donny, con l’obiettivo di diffondere il movimento dell’onda verso il grande pubblico. Sono stati coinvolti due testimonial con approcci differenti a seconda del target. Fondamentale anche la partecipazione delle associazioni pazienti, con un ruolo di onda supporter sulle loro pagine social. Ma l’onda non si è fermata perché nel novembre 2022 è stata lanciata una nuova campagna interna aziendale dal nome “Fai un check-up con Donny e scopri se sei idoneo”. In collaborazione con FIDAS (Federazione Italiana Associazioni Donatori Sangue) e l’Azienda Ospedaliera di Parma, si è voluto coinvolgere i dipendenti di Chiesi in quattro giornate all’insegna della solidarietà, durante le quali è stata offerta la possibilità di eseguire i test necessari per valutare la propria idoneità a diventare un donatore.

Che risultati avete o volete raggiungere?
Le diverse campagne hanno avuto successo e sono state apprezzate dai dipendenti, che hanno partecipato in maniera solidale e attiva, dagli stakeholder coinvolti e dalle associazioni dei pazienti. La presenza della mascotte Donny e il contest dell’onda hanno contribuito a mantenere alta l’attenzione esterna sulle donazioni di sangue, coinvolgendo anche la popolazione più giovane.

Cosa pensa ci sia ancora da fare in questo ambito?
La survey che è stata lanciata a tutti i dipendenti nel 2020 ha dimostrato che c’è bisogno di maggiore consapevolezza e conoscenza sul tema delle donazioni di sangue; soprattutto riguardo all’utilizzo finale delle trasfusioni non solo in situazioni emergenziali come incidenti o operazioni chirurgiche, ma anche come salvavita per chi è affetto da patologie croniche. La volontà è di continuare a lavorare con le campagne di sensibilizzazione sia all’interno che all’esterno per dare risposta a un bisogno molto diffuso, e continuare a donare sangue come gesto fondamentale per salvare vite.

Quali sono, secondo lei, gli aspetti più importanti dei modelli di comunicazione e di coinvolgimento del personale che puntano ad integrarsi con l’ecosistema aziendale traguardando, al contempo, sia le esigenze HR sia l’impegno di CSR?
Chiesi è una società benefit, certificata B-corp, che, come tale, coniuga le finalità di business con finalità di “beneficio comune”. Pertanto, la nostra azione è sempre fortemente orientata ad andare oltre il business e a soddisfare tutti gli stakeholder, partendo dai nostri dipendenti fino al coinvolgimento di portatori di interesse anche esterni alla nostra azienda. L’obiettivo è avere sempre un impatto positivo su persone, comunità di riferimento e ambiente. All’interno di questo contesto si inserisce il progetto Donny che coniuga perfettamente le responsabilità sociali con un tema di engagement di tutta la popolazione aziendale attraverso anche un’azione di partnership con associazioni ed enti che operano sul territorio.



SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Popular Science Italia © 2023