“Aducannumab non dovrebbe essere usato per l’angiopatia amiloide cerebrale”. Lettera dell’International Cerebral Amyloid Angiography Association

L’anticorpo monoclonale aducanumab, recentemente approvato dall’Fda per i pazienti con malattia di Alzheimer non dovrebbe essere prescritto off-label alle persone affette da angiopatia amiloide cerebrale secondo l’International Cerebral Amyloid Angiography Association. Steven Greenberg, presidente dell’associazione, e altri otto membri, hanno di recente redatto una…

Leggi

Il circuito neurale della spiritualità

Grazie alle neuroscienze conosciamo i meccanismi cerebrali alla base delle emozioni come la paura, la rabbia, la gioia, il disgusto. Certo, ogni giorno vengono formulate nuove ipotesi e fatte nuove scoperte che arricchiscono e affinano la comprensione di questi circuiti. Negli ultimi decenni sono…

Leggi

Studio sulla ricerca neuroscientifica in Africa

Un team di neuroscienziati chiede un maggiore sostegno alla ricerca sulle neuroscienze in Africa a seguito di un’analisi a lungo termine delle le pubblicazioni di neuroscienze affiliate alle istituzioni africane tra il 1996 e il 2017. I risultati forniscono informazioni sui finanziamenti e sulle…

Leggi

Brevi pause migliorano l’apprendimento

In uno studio condotto su volontari sani, i ricercatori del National Institutes of Health hanno analizzato l’attività cerebrale durante apprendimento di una nuova abilità e hanno scoperto che fare brevi pause migliora il processo di assimilazione. Lo studio è stato pubblicato dalla rivista Cell…

Leggi