Rene & patologie urogenitali

Batteriuria asintomatica: ancora consigliato lo screening nelle donne in gravidanza

L’USPSTF continua a raccomandare lo screening della batteriuria asintomatica nelle donne in gravidanza mediante urinocoltura, mentre scoraggia questa pratica per tutti gli altri soggetti ...

Approfondisci
Tumori vescicali: efficace immunoterapia aggiunta alla chemioterapia

L’immunoterapia aggiunta alla chemioterapia potrebbe rivelarsi efficace nei tumori vescicali avanzati, come emerge dallo studio Imvigor130, condotto su 1.230 pazienti, che dimostra un ...

Approfondisci
Diabete: test urinario predice nefropatie future

L’uso del classificatore proteomico CDK273 per gli esami delle urine consente di identificare i pazienti con diabete di tipo 2 ed albumina urinaria normale ad elevato rischio di sviluppare ...

Approfondisci
ESMO 2019/Tumore della vescica: immunoterapia e chemio efficaci in prima linea

L’impiego dell’immunoterapia in associazione alla chemio è efficace anche in prima linea nel trattamento del carcinoma della vescica in fase avanzata. L’evidenza emerge dalla ...

Approfondisci
Nefropatie: espansione dialisi domiciliare sicura e praticabile

Ampliare la disponibilità della dialisi peritoneale effettuata a domicilio come trattamento iniziale per i pazienti con nefropatie croniche risulta praticabile e sicuro. Lo dimostra un programma ...

Approfondisci
Farmaci antidiabetici nefroprotettivi: evidenze schiaccianti

I risultati di una nuova meta-analisi hanno fornito le più solide evidenze sinora disponibili del fatto che gli SGLT2-inibitori dovrebbero essere offerti ai pazienti con diabete di tipo 2 a ...

Approfondisci
Tumori prostatici: in aumento l’impiego “preoccupante” di vitamine

Più della metà degli uomini con tumori prostatici in un ampio studio ha riportato di fare uso di elementi di medicina complementare ed alternativa (CAM), e lo studio ha riscontrato anche che ...

Approfondisci
Tumori renali avanzati: nivolumab ed ipilimumab battono sunitinib

L’associazione di nivolumab e ipilimumab risulta più efficace rispetto al sunitinib come trattamento di prima linea per i pazienti con carcinomi nefrocellulari avanzati, come emerge dallo ...

Approfondisci
Nefropatie terminali: patologie psichiatriche connesse a mortalità

Le patologie psichiatriche sono comuni in bambini ed adulti con nefropatie terminali in dialisi. Come affermato da Raul Kimmel del National Institutes of Health di Bethesda, autore di uno studio ...

Approfondisci
Nefropatie terminali: caldo estremo connesso a rischio ricoveri e mortalità

Anche un solo giorno di caldo estremo è associato ad in incremento del rischio di ricoveri ospedalieri e mortalità nello stesso giorno nei pazienti con nefropatie terminali. I cambiamenti ...

Approfondisci