Morbo di Crohn & Rettocolite Ulcerosa

Prove genetiche che una maggiore adiposità centrale causa la malattia da reflusso gastroesofageo

La malattia da reflusso gastroesofageo (Gord) è associata a molteplici fattori di rischio ma è difficile determinarne la causalità. Un gruppo di ricercatori ha usato la randomizzazione ...

Approfondisci
Zero Covid-19 nei pazienti con Ibd a Hong Kong e Taiwan

Non è chiaro se la malattia infiammatoria intestinale (Ibd) sia un fattore di rischio per la nuova infezione Covid-19. A partire dai registri nazionali di Hong Kong e Taiwan, sono stati ...

Approfondisci
Disfunzione endoteliale, la concentrazione sierica di marker biochimici è correlata all’attività della malattia in pazienti Ibd?

La disfunzione endoteliale porta a un aumento delle molecole di adesione cellulare, a diapedesi di leucociti, a eccessiva permeabilità delle pareti vascolari e a una maggiore attività ...

Approfondisci
Malattia di Crohn, osservati cambiamenti in batteri nelle feci

È stato condotto uno studio per determinare i cambiamenti quantitativi in determinate specie di batteri (Bacteroides fragilis, Lactobacillus fermentum, Lactobacillus rhamnosus, Serratia ...

Approfondisci
L’esperto: “Importante implementare i network tra ospedali”

L’emergenza Covid ha impattato in modo importante anche sulla gestione delle patologie croniche e quelle intestinali non fanno eccezione. Uno studio pubblicato da un gruppo italiano ha ...

Approfondisci
Rischio gravidanza in donne con Ibd che hanno fatto ricorso alla riproduzione assistita

Si sa che le donne con malattia infiammatoria intestinale (Ibd) hanno un rischio maggiore di esito avverso durante la gravidanza, così come quelle che usano la riproduzione assistita (Art). ...

Approfondisci
Fistole perianali: nel Crohn si possono prevenire riducendo gli steroidi

Circa una persona su tre con malattia di Crohn sviluppa quella che è conosciuta come fistola perianale, che può essere dolorosa, difficile da trattare e può diventare debilitante. Queste ...

Approfondisci
Una dieta a base di carne rossa può peggiorare la colite ulcerosa

La dieta svolge un ruolo sostanziale nella patogenesi e nella gestione della colite ulcerosa (Uc) e studi epidemiologici indicano un’associazione tra assunzione di carne rossa e aumento del ...

Approfondisci
CoVid-19: calprotectina fecale elevata indica infiammazione intestinale

Alcuni nuovi dati che evidenziano elevati livelli di calprotectina fecale (FC) nei pazienti con CoVid-19 si aggiungono alle evidenze in aumento secondo cui il SARS-CpV-2 provoca una risposta ...

Approfondisci
Malattie infiammatorie intestinali: caratteristiche aumentano vulnerabilità al SARS-CoV-2

Nei pazienti con malattie infiammatorie intestinali, età, infiammazione e posizione della malattia sono implicati nella vulnerabilità al SARS-CoV-2, come emerge da uno studio condotto su 292 ...

Approfondisci