Terapia a base di CAR-T contro i tumori solidi

Una revisione sistematica pubblicata nel 2021 su “Cureus”, ha evidenziato che la terapia contro il cancro a base di CAR-T (Chimeric Antigen Receptor T cell therapies), ha dei tassi di risposta promettenti ed è ben tollerata nei pazienti.

In seguito alla terapia a base di cellule T esprimenti un recettore chimerico per l’antigene, la risposta globale mediana per tutti i tumori maligni è stata del 62% (range 17%-100%) e solo 1 paziente ha avuto effetti collaterali in seguito al trattamento.

Post correlati

Lascia un commento

*



SICS S.r.l. Via Boncompagni 16 - 00187 Roma
Partita IVA: 07639150965

Popular Science Italia © 2022