Saliscendi del colesterolo cattivo: i rischi per la mente degli anziani

Troppe variazioni nel tempo nei livelli plasmatici di colesterolo cattivo possono contribuire a rallentare la mente. A rivelarlo è una ricerca pubblicata sulla rivista Circulation secondo cui fluttuazioni elevate nel tempo della concentrazione plasmatica del colesterolo cattivo possono danneggiare le funzioni cognitive nell’anziano, con significativo rallentamento della velocità di ragionamento.…

Leggi