Stress: la sera il corpo lo sente di più

Anche lo stress ha i suoi orari. Se, infatti, abbiamo a che fare con eventi stressanti di sera, il nostro corpo potrebbe essere più vulnerabile. Più ci si avvicina alla notte e meno rilasciamo gli ormoni in risposta allo stress. A rivelare la connessione tempo-stress-risposta del corpo è uno studio dell’Università di Hokkaido, in Giappone, pubblicato sulla rivista Neuropsychopharmacology Reports.

Il cortisolo, l’ormone dello stress primario nell’uomo, viene rilasciato per diverse ore quando l’asse ipotalamo-ipofisi-surrene viene attivato da un evento stressante. Questo ha un che di ancestrale: infatti, aiuta a fornire al corpo energia in presenza di un bisogno percepito di lotta o fuga. I livelli di cortisolo sono anche regolati da un orologio circadiano principale nel cervello, e normalmente sono alti al mattino e bassi alla sera.

Gli studiosi hanno scoperto che i livelli di cortisolo sono aumentati significativamente nei volontari che hanno effettuato lo stress test al mattino, mentre nessuna risposta è stata osservata in coloro che hanno avuto a che fare con il test durante la sera.

“Il nostro studio suggerisce una possibile vulnerabilità allo stress serale. Tuttavia, è importante tenere in considerazione l’orologio biologico unico di ogni individuo e l’ora del giorno per valutare la risposta ai fattori di stress e prevenirli”, commenta Yujiro Yamanaka, uno dei ricercatori che ha condotto l’analisi.

Post correlati

One Thought to “Stress: la sera il corpo lo sente di più”

  1. alessandro

    con tutto il rispetto per i ricercatori giapponesi citati, la vulnerabilità allo stress serale è intuitiva per il semplice fatto che, come detto chiaramente nell’articolo, esiste un ritmo circadiano dell’increzione del cortisolo che è imprescindibile e codificato biologicamente: per quanto possa essere individuale, ed a meno di stravolgimenti dei ritmi biologici soggettivi legati comunque a fattori stressogeni cronicamente applicati, l’increzione notturna di cortisolo in acuto verosimilmente sarà sempre bassa.

Lascia un commento

*