Nuove linee guida: statine per ogni fattore di rischio cardiovascolare

StatineSomministrare statine, i farmaci comunemente utilizzati contro il colesterolo, a tutte le persone di mezza età che hanno anche solo un fattore di rischio cardiovascolare è fortemente consigliato.

Le nuove linee guida – emesse dal governo Usa con il sostegno dei dati della ‘U.S. Preventive Services Task Force’ (USPSTF) – sollecitano infatti tutti gli adulti tra i 40 ed i 75 anni, a farsi misurare regolarmente i grassi nel sangue e ad assumere statine oltre che nei casi di colesterolo alto, anche in quelli di ipertensione o di trigliceridi elevati.

Il rapporto verrà pubblicato a gennaio sulla rivista  JAMA. “Le persone ad alto rischio di avere un infarto o un ictus nei prossimi dieci anni, o che hanno anche solo un fattore di rischio, dovrebbero considerare l’uso di statine”, si leggerà nel rapporto. Inoltre, anche i cittadini con rischi cardiaci più bassi potrebbero trarre benefici dalle statine.

Post correlati

Lascia un commento

*