Non è vero che le donne sono più emotive degli uomini

Le donne non sono più emotive degli uomini. A smentire gli stereotipi è uno studio dell’Universita’ del Michigan pubblicata su Scientific Reports, che ha preso in esame, per 75 giorni, i comportamenti di 142 uomini e 112 donne (di cui 84 che assumevano contraccettivi orali) tra i 18 e i 38 anni di eta’ .

I ricercatori hanno rilevato fluttuazioni nelle emozioni, ma lo studio non ha fatto emergere differenze significative tra le donne che assumevano contraccettivi orali e quelle che non li assumevano, suggerendo che gli “alti e bassi” emotivi siano influenzati da molti fattori, piuttosto che dagli ormoni. Soprattutto, il confronto non ha fatto registrare particolari differenze tra uomini e donne.

Secondo i ricercatori, dunque, la fluttuazione emotiva non e’ questione di genere. E se e’  vero che possono esserci differenze tra uomini e donne, queste sono dovute ai fattori che influenzano l’emozione, che tuttavia non producono risultati significativamente diversi. “Un uomo le cui emozioni fluttuano durante un evento sportivo e’ descritto come ‘appassionato’. Una donna le cui emozioni cambiano a causa di qualsiasi evento, anche se provocata, e’ considerata ‘irrazionale'”, afferma il primo autore dello studio Adriene M. Beltz. “Il nostro studio fornisce unicamente dati psicologici, per dimostrare che le ragioni per cui le donne venivano escluse, ritenendo che le fluttuazioni emotive dovute degli ormoni ovarici creassero confusione, erano fuorvianti”.

Post correlati

Lascia un commento

*