Malattia polmonare post COVID “assomiglia” alla fibrosi polmonare idiopatica

La malattia polmonare post COVID-19 avrebbe molto in comune con la fibrosi polmonare idiopatica, se si prendono in considerazione i pattern di espressione genica delle due patologie. A evidenziarlo è uno studio guidato da Pradipta Ghosh, dell’Università della California di San Diego, i cui risultati sono stati pubblicati su eBioMedicine.

Secondo gli autori, fino a un terzo di chi sopravvive al COVID-19 ha sintomi persistenti o nuovi nelle settimane e nei mesi dopo l’infezione iniziale, il cosiddetto “Long COVID”.

Una particolare forma di long COVID è rappresentata dalla malattia polmonare interstiziale, un gruppo di disturbi polmonari caratterizzato da infiammazione e cicatrici, che rendono difficile, per i polmoni, assorbire una quantità sufficiente di ossigeno. Questi disturbi sono ancora poco conosciuti a livello di diagnosi, prognosi e gestione e, nei casi più gravi, risultano fatali se non si ricorre al trapianto di polmoni.

Il team americano ha analizzato più di mille dati relativi a trascrittomi da polmone umano associati a diverse patologie polmonari, andando a guardare, nello specifico, ai pattern di espressione genica, signaling di infiammazione e cambiamenti cellulari. Dall’analisi è emerso che la malattia più simile sarebbe la fibrosi polmonare idiopatica.

“Usando un approccio basato sull’intelligenza artificiale abbiamo trovato che le fibrosi del polmone causate da COVID-19 assomigliano alla fibrosi polmonare idiopatica, la più comune e mortale forma di malattia polmonare interstiziale”, spiega Ghosh, “Entrambe le malattie mostrano pattern di espressione genica simili nei polmoni e nel sangue e processi disfunzionali a livello delle cellule alveolari di tipo 2 (AT2), che hanno diversi ruoli critici nella funzionalità polmonare, rispondendo a stress interni ed esterni”.

Fonte: eBioMedicine 2022

 

Post correlati

Lascia un commento

*



SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Popular Science Italia © 2022