Invecchiando non si crede di più alle fake news

Si  invecchia sì, ma non per questo si diventa piu’  vittime delle fake news rispetto ai giovani. A sfatare una convinzione diffusa, secondo la quale vi e’  la tendenza da parte di chi ha una certa eta’  a cadere maggiormente nella trappola delle notizie false, e’  uno studio della University of Central Florida, pubblicato sul Journal of Experimental Psychology: Applied. La ricerca evidenzia che una suscettibilita’  legata all’eta’  rispetto alle notizie ingannevoli e’  evidente solo tra i piu’  “anziani tra gli anziani”, dai 70 anni in su.

Lo studio e’  stato condotto tra maggio e ottobre del 2020; gli anziani avevano un’eta’  compresa tra 61 e 87 anni e gli adulti piu’  giovani erano studenti universitari. Per la ricerca, i partecipanti hanno letto e valutato 12 articoli di notizie a figura intera su argomenti Covid e non Covid, con sei storie vere e sei false in ciascuna categoria. Dopo aver letto un articolo, ai partecipanti sono state poste domande come ad esempio se l’articolo fosse reale o falso e quanto fossero sicuri della loro decisione. I ricercatori hanno quindi misurato le capacita’  di ragionamento analitico dei partecipanti e la frequenza di consumo delle notizie. Hanno scoperto che la capacita’  di rilevare le notizie false era paragonabile tra i giovani e gli anziani. La determinazione di un articolo falso era correlata alle differenze individuali nelle capacita’  di ragionamento analitico per entrambi i gruppi di eta’ . Inoltre, sia i giovani che gli anziani hanno mostrato una minore capacita’  di rilevare notizie false sul Covid rispetto alle notizie false quotidiane, il che potrebbe riflettere una scarsa familiarita’  con le informazioni relative al virus all’inizio della pandemia. È importante sottolineare che gli individui di eta’  pari o superiore a 70 anni, hanno mostrato una ridotta capacita’  di rilevare notizie false, sia su Covid che su un altro argomento.

Post correlati

Lascia un commento

*



SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Popular Science Italia © 2022