Depressione di padre e figli è collegata, indipendentemente dalla correlazione genetica

La depressione tra gli adolescenti e i problemi di comportamento sono in aumento e la depressione dei padri potrebbe essere un fattore che contribuisce a farla aumentare, indipendentemente dalla relazione genetica tra figlio e genitore. A evidenziarlo è una ricerca della Penn State (USA), guidata da Jenae Neiderhiser, i cui risultati sono stati pubblicati da Development and Psychopathology.

I ricercatori americani hanno preso in considerazione 720 famiglie coinvolte nello studio Nonshared Environment in Adolescent Development. Madri, padri e figli hanno risposto a un questionario atto a misurare i sintomi della depressione, il comportamento e l’eventuale conflitto genitori-figli. I ricercatori hanno esaminato, quindi, l’associazione tra sintomi di depressione paterna e comportamenti dei figli in una serie di modelli.

Dall’analisi dei dati è emerso che la depressione del padre sarebbe associata a quella dell’adolescente e ai suoi problemi di comportamento, indipendentemente dalla correlazione genetica.
Lo stesso risultato è stato evidenziato anche tra padri e figli biologici e non, risultato che ha in qualche modo confermato la ricerca.

Fonte: Development and Psychopathology 2022

Post correlati

Lascia un commento

*



SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Popular Science Italia © 2022