Denti: fluoruro di diammina d’argento efficace nel prevenire l’80% delle carie

Il fluoruro di diammina d’argento, un liquido che si stende sulla superficie dei denti per prevenire le carie o per non farle peggiorare, è efficacie nel proteggere i denti quanto l’uso di sigillanti a base di capsule di vetro ionoforo. È quanto riporta un team della New York University che ha pubblicato, su JAMA Open Network, i risultati di un trial clinico condotto su quasi 3000 bambini in età scolastica.

Per proteggere i denti dei bambini dalle carie, i Centers for Disease Control and Prevention americani hanno raccomandato e finanziato programmi con sigillatori a base di capsule di vetro ionoforo. Il team americano ha voluto confrontare l’efficacia di questa tecnica che definisce ‘complessa’ rispetto a una strategia più semplice, ovvero quella a base di fluoruro di diammina d’argento. Entrambi i trattamenti non sono invasivi e vengono applicati alla superficie dei denti per prevenire e arrestare le carie nei bambini.

Il trial, denominato CariedAway, ha incluso 2.998 bambini di cui la gran parte provenienti da famiglie in condizioni economiche disagiate. All’inizio dello studio, i ricercatori hanno condotto delle visite odontoiatriche nel corso delle quali hanno raccolto evidenze sulle condizioni della dentatura dei bambini, per poi applicare uno dei due rimedi. Dai risultati è emerso che sia il trattamento ‘semplice’ a base di fluoruro di diammina d’argento che quello ‘complesso’ con capsule di vetro ionoforo erano efficaci, con la possibilità di prevenire più dell’80% delle carie. Il primo metodo, però, è più semplice da applicare e più economico e costituisce, dunque, una valida alternativa al secondo.

Fonte: JAMA Network Open 2023

Post correlati

Lascia un commento

*



SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Popular Science Italia © 2023