Diversi sintomi di endometriosi potrebbero comparire anni prima della diagnosi

Forti dolori mestruali, depressione e mal di schiena, tre dei sintomi più comuni dell’endometriosi, potrebbero manifestarsi nelle donne anni prima della diagnosi della condizione. A osservarlo è uno studio dell’Università del Queensland, in Australia, guidato da Gita Mishra e pubblicato sull’American Journal of Obstetrics and Gynecology.

Per l’indagine, il team ha analizzato dati da 7.606 donne nate tra il 1973 e il 1978 e intervistate sul loro stato di salute ogni tre anni, dal 2009 al 2018. Le donne facevano parte dell’Australian Longitudinal Study on Women’s Health, in cui 1.149 donne, pari al 15%, hanno riferito autonomamente di soffrire di endometriosi. Dall’analisi è emerso che le donne con diagnosi di endometriosi avevano quasi quattro volte più probabilità di manifestare, anni prima, forti dolori mestruali rispetto alle donne senza la patologia. E queste donne avevano anche il doppio di probabilità di avere problemi di salute mentale e mal di schiena e una probabilità di una volta e mezza in più di avere rigidità e dolori alle articolazioni. Questi sintomi generalizzabili e la tendenza a normalizzare ed eliminare il dolore mestruale, hanno portato a un ritardo della diagnosi che si è avuta solo dai sette agli 11 anni dopo i primi sintomi.

 

American Journal of Obstetrics and Gynecology (2023) – doi: 10.1016/j.ajog.2023.07.033

Post correlati

Lascia un commento



SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Popular Science Italia © 2024