Benessere: la Norvegia sul podio dei migliori Paesi per gli anziani. Italia 14/esima

Citando il celebre film, è proprio il caso di dire che “l’Italia non è un Paese per vecchi”. Nella classifica dei Paesi più vivibili per le persone anziane, l’Italia è solo al quattordicesimo posto, mentre la Norvegia è sul primo gradino del podio. La graduatoria emerge dai risultati di un nuovo barometro del benessere e della qualità di vita degli anziani, ormai la maggioranza della popolazione in moltissimi Paesi del mondo.

Il barometro del benessere
Sviluppato da esperti della Columbia University, il nuovo barometro è stato presentato in occasione del Congresso Mondiale della International Association of Gerontology and Geriatrics di San Francisco, e mostra che al primo posto nell’offrire una buona qualità di vita agli anziani si trova la Norvegia mentre l’Italia si piazza, distante, su una posizione meno lusinghiera, al 14/imo posto.

Unico per completezza (tiene conto di fattori non solo economici ma anche sociali e di salute), l’indice è stato realizzato con l’obiettivo di stimare quanto i singoli paesi si stanno adattando e stanno reagendo al drammatico invecchiamento della popolazione.

I cinque Paesi (tra i 30 analizzati) che escono vincenti sono Norvegia (con un punteggio di 65 su una scala da 0 a 100), Svezia (62), Stati Uniti (59,8), Olanda (59,5) e Giappone (59,1). L’Italia si piazza a metà classifica con un punteggio di 36,5.

Post correlati

Lascia un commento

*