Home » Medicina » Zika: nuove linee-guida. Test fino a 14 giorni dall’esposizione

Zika: nuove linee-guida. Test fino a 14 giorni dall’esposizione

zikaAnalisi del sangue per verificare il contagio con Zika sulle donne incinte sino a 14 giorni dopo la possibile esposizione al virus – e non come sinora consigliato solo per una settimana – e più attenzione ai possibili contagi sessuali da donne a uomini o da donne a donne. Sono queste in sintesi le raccomandazioni ‘aggiornate’ dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie di Atlanta (Cdc) per bloccare la diffusione della patologia che
crea malformazioni nei neonati.

Ampliare i tempi delle analisi a 14 giorni fornirà una diagnosi definitiva per molte più madri in dolce attesa e permetterà agli operatori sanitari una preparazione migliore in caso di contagio. Dopo il caso appurato di trasmissione del virus da una donna ad un uomo a New York, i Cdc ora raccomandano inoltre l’uso di metodi-barriera durante il sesso, quali profilattici sia maschili che femminili, in particolare per le donne incinte che devono prestare particolare attenzione anche se hanno partner dello stesso sesso.

Tag

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento


*