Home » Astronomia » Vita aliena? Non fa poi così paura

Vita aliena? Non fa poi così paura

Come la prenderebbe il mondo se ci fosse la conferma dell’esistenza di una civiltà aliene? A quanto pare bene. A rivelare che gli esseri umani hanno tutt’altro che paura nel pensare ad un mondo alieno sono tre studi condotti negli Stati Uniti, presso l’Arizona State University, basati sull’analisi di articoli usciti su quotidiani e interviste e pubblicati su Frontiers in Psychology.

“Se ci trovassimo faccia a faccia con forme di vita aliene saremmo molto contenti. Finora c’è stata molta speculazione su come avremmo risposto a questo tipo di notizia ma, di fatto, non ci sono quasi studi empirici”, ha commentato il coordinatore di una delle ricerche, Michael Varnum.

Nel primo studio sono stati passati in rassegna gli articoli pubblicati dal 1996, anno della scoperta del meteorite che aveva fatto pensare a eventuali microrganismi fossili, alle più recenti notizie sulla Tabby Star, che aveva fatto immaginare gigantesche costruzione di una civiltà aliena, e sull’asteroide arrivato da un altro sistema planetario. Analizzando il linguaggio dei giornali con l’aiuto di un software, sono emersi emozioni e atteggiamenti quasi sempre positivi.

Nel secondo gli stessi ricercatori hanno chiesto a 500 persone di scrivere le loro possibili reazioni all’annuncio della scoperta di vita extraterrestre in forma di microrganismi. Anche in questo caso le risposte erano ottimiste.

Nel terzo studio è stato chiesto a più di 500 persone di scrivere le loro reazioni su due scoperte del passato descritte dai giornali: le possibili tracce di antichi microrganismi su un meteorite marziano e la creazione di vita umana sintetica in laboratorio. Anche in questo caso hanno prevalso le emozioni positive. “Tutto ciò – conclude Varnum – indica che se dovessimo scoprire che non siamo soli, prenderemmo la notizia piuttosto bene”. Insomma, la Terra sembra essere pronta per un possibile incontro con ET; staremo a vedere.

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*