Home » Medicina » Uova al fipronil: sono 40 i Paesi “contaminati”

Uova al fipronil: sono 40 i Paesi “contaminati”

(Reuters Health) – Uova contaminate con l’insetticida fipronil sono state scoperte in 40 paesi, tra cui 24 dei 28 stati membri dell’Unione Europea. Lo riferisce la Deutsche Press-Agentur, senza tuttavia  citare le fonti, in chiusura del vertice che a Tallin ha visti riuniti, dal 3 al 5 settembre, i ministri dell’Agricoltura dell’Unione Europea. Milioni di uova sono state ritirate dagli scaffali dei supermercati europei, anche se alcune istituzioni hanno espresso il timore che molte uova contaminate siano già entrate nella catena alimentare, soprattutto tramite prodotti confezionati come biscotti, torte e insalate.

Secondo l’agenzia di stampa tedesca, un portavoce della Commissione Europea ha confermato che gli unici stati membri dell’UE non coinvolti nel ritiro di uova contaminate sarebbero Lituania, Portogallo, Cipro e Croazia. Al di fuori dei confini comunitari sono interessati al fenomeno Stati Uniti, Russia, Sud Africa e Turchia. Le autorità di Germania e Belgio hanno identificato la fonte della contaminazione in un fornitore di prodotti per la pulizia in Olanda. Due cittadini olandesi, gestori di una ditta di pulizie, sono stati arrestati ad agosto. Il fipronil è considerato moderatamente tossico e può causare danni organici negli esseri umani. È ampiamente usato per trattare gli animali con zecche e pulci, ma il suo uso nella catena alimentare – per esempio, per pulire i fienili – è vietato.

Fonte: Reuters Health News

Reuters Staff

(Versione Italiana Quotidiano Sanità/Popular Science)

 

 

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

1 Responses to "Uova al fipronil: sono 40 i Paesi “contaminati”"

  1. Questa storia delle uova è ridicola, sono le istituzioni per prime che dovrebbero difenderci dalle frodi e dalle adulterazioni invece ci obbligano a dover leggere codici stampigliati sulle uova che pochissimi di noi sanno leggere. L’etichetta digitale ed intelligente oltre che non modificabile esiste, eccola qui https://www.my-validactor.com/blog/files/81e6c6aaa71faa6c3fa2de468d4603c6-89.html e ci potrebbe anche informare su eventuali richiami commerciali. Basterebbe utilizzarla, invece siamo sempre qui a scoprire frodi su frodi

Lascia un commento

*