Home » Medicina » Tumori: il 40% è dovuto a cattivo stile di vita

Tumori: il 40% è dovuto a cattivo stile di vita

Cellule tumoraliTra il 20% ed il 40% dei casi totali di cancro e la metà delle morti si potrebbero prevenire adottando stili di vita più sani. A dare nuovo fondamento a questa teoria è un nuovo, vasto studio della prestigiosa Harvard Medical School che ha esaminato i dati sulla salute di 140.000 persone. Tutti i volontari erano professionisti della sanità – infermieri e medici – quindi cittadini teoricamente con abitudini di vita più “regolari” della media.

Lo studio
Secondo i ricercatori, guidati da Edward Giovannucci Mingyang Song, sono quattro i fattori chiave che influenzano fortemente la prevenzione delle neoplasie:
non fumare, mantenere un peso sano, evitare di bere alcol pesantemente e  fare esercizi fisici. I ricercatori hanno diviso i volontari semplicemente in due gruppi: uno che seguiva lo stile di vita sano corrispondente ai quattro fattori più importanti, l’altro no. Gli esperti sottolineano come le neoplasie i cui rischi aumentano maggiormente sulla base di obesità, fumo, bere e mancanza di movimento, risultano quelle legate a colon, seno, polmoni esofago, pancreas.

“Il cancro si può prevenire – hanno scritto in un’analisi di commento alla ricerca Graham Colditz e Siobhan Sutcliffe, esperti della Washington University School di Medicina a St. Louis – addirittura nell’80-90% dei casi per quello dei polmoni evitando di fumare. E nel 60% dei casi per altri tumori comuni come quello del colon o della vescica”. Lo studio di Harvard non ha nemmeno incluso tra i fattori di prevenzione l’attenersi ad una dieta con molta frutta e verdura, ma i due autori hanno sottolineato che questo è generalmente presente nelle abitudini dei più salutisti.

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

1 Responses to "Tumori: il 40% è dovuto a cattivo stile di vita"

  1. Sorprende che ricercatori di Harvard usino nella comunicazione di prevenzione del cancro il suggerimento di evitare di “bere pesantemente”. Dove sono riportate queste dichiarazioni in lingua originale ? Il Codice contro il Cancro afferma che se si vuole prevenire il cancro NON BERE è la scelta migliore . Garantire scelte informate è fondamentale e non si avvale di SE o di MA … Tutto a pagina http://www.fondazioneveronesi.it/i-blog-della-fondazione/il-blog-di-emanuele-scafato/il-codice-europeo-iarc-contro-il-cancro-meglio-non-bere-alcol#commenti

    Emanuele Scafato
    Presidente SIA, Società Italiana di Alcologia
    Vice Presidente EUFAS , Federazione Europea delle Società scientifiche sulle Dipendenze

Lascia un commento

*