Home » Medicina » Tumore mammella: esercizio e dieta non migliorano il linfedema

Tumore mammella: esercizio e dieta non migliorano il linfedema

(Reuters Health) – Nelle donne in sovrappeso che sopravvivono a un tumore alla mammella in sovrappeso, né il dimagrimento né l’esercizio fisico a casa migliorano il linfedema.
Questa evidenza, che emerge da uno studio pubblicato da JAMA Oncology, è in netto contrasto con quanto indicato dalle linee guida.
“Le attuali linee guida di National Cancer Institute, American Cancer Society, National Lymphedema Network e altre associazioni dicono alle donne in sovrappeso, con un linfedema correlato al cancro al seno, che perdere peso sarà d’aiuto per la loro patologia”, dice Kathryn Schmitz della Pennsylvania State University of Medicine di Hershey, principale autrice del nuovo studio. “I nostri risultati sono definitivi: la perdita di peso non aiuta a gestire sintomi, gonfiore o esiti clinici di un linfedema correlato a un tumore della mammella”.

Lo studio
Schmitz e colleghi hanno randomizzato 351 donne in sovrappeso con linfedema correlato a tumore della mammella (età media, 59; 62% caucasiche; 35% afro-americane) a uno di questi quattro gruppi per un anno:
– esercizio fisico a casa con allenamento di forza/resistenza due volte a settimana e 180 minuti a settimana di camminata
– perdita di peso per 20 settimane, con sostituzioni dei pasti, e 52 settimane di counseling sulla modifica dello stile di vita
– combinazione dei programmi di esercizio fisico in casa e perdita di peso
– cure abituali per il linfedema senza alcun intervento in termini di esercizio fisico o dimagrimento (controlli).
L’obiettivo principale dello studio era il cambiamento a 12 mesi della percentuale di differenza di volume inter-arto.
I principali cambiamenti nei punteggi totali degli arti superiori dalla valutazione clinica obiettiva sono stati pari a:
-1,40 nel gruppo di controllo; -2,54 nel gruppo dell’esercizio fisico; -3,54 nel gruppo della perdita di peso e -3,84 nel gruppo combinato.
I principali cambiamenti nei punteggi totali degli arti superiori sono stati: -0,39 per i controlli; -0,12 per il gruppo che ha fatto solo esercizio fisico; -0,57 per il gruppo che ha perso solo peso e -0,62 per il programma combinato.
La perdita di peso dal basale è stata −0,55% per i controlli; −0,44% per il gruppo dell’esercizio fisico; −7,37% per il gruppo della perdita di peso e −8,06% per il programma combinato.
“I risultati dello studio indicano che la perdita di peso, l’esercizio fisico a casa e gli interventi combinati non hanno migliorato gli esiti del linfedema associato al tumore della mammella”, concludono gli autori.

Fonte: JAMA Oncology 2019

Marilynn Larkin

(Versione Italiana Quotidiano Sanità/Popular Science)

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*