Home » Medicina » Tumore del pancreas: possibile diagnosi precoce dai batteri della lingua

Tumore del pancreas: possibile diagnosi precoce dai batteri della lingua

Diagnosticare precocemente il tumore del pancreas grazie ad un test sulla lingua. La promessa arriva da una ricerca pubblicata sul Journal of Oral Microbiology. In pratica dallo studio è emerso la popolazione di batteri che forma lo ‘strato’ superficiale sulla lingua, è diverso nei pazienti con tumore del pancreas in fase precoce rispetto ai soggetti sani.

Lo studio è stato condotto da Lanjuan Li dell’università cinese di Zhenjiang coinvolgendo 30 pazienti con tumore del pancreas in fase precoce e 25 soggetti sani di controllo. Utilizzando test del Dna sofisticatissimi, gli scienziati hanno isolato il ‘microbioma’ dei soggetti sani e dei pazienti. Dall’analisi è emerso che sulla lingua di questi ultimi sono molto meno abbondanti batteri come Haemophilus e Porphyromonas e al contrario vi sono livelli molto più alti di microrganismi quali Leptotrichia e Fusobacterium.

Se questi risultati fossero confermati su una casistica più ampia di pazienti, il test del microbiota della lingua potrebbe finalmente permettere di diagnosticare il tumore del pancreas in fase precoce, quando le cure sono senz’altro più efficaci.

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*