Home » Medicina » Trapianti: nel 2015 sono stati 120 mila in tutto il mondo. Solo il 10% del necessario

Trapianti: nel 2015 sono stati 120 mila in tutto il mondo. Solo il 10% del necessario

trapianti
In tutto il mondo, nel 2015, sono stati trapiantati sono 119.873 organi, ma per l’Organizzazione Mondiale della Sanità rappresentano solo il 10% del necessario. E nella classifica internazionale, nonostante l’organizzazione, e professionalità e le strutture d’avanguardia di cui dispone, l’Italia è solo 19esima con 55,6 malati trapiantati per milione di persone. Lontanissima dalla Spagna (a quota 100,7 e che guida la graduatoria da 24 anni) e dagli Stati Uniti (92,8).

“Bisogna parlare di donazioni di organo ai ragazzi – commenta il presidente Sito Franco Citterio – perché solo così possiamo educarli a queste tematiche. Così come si affrontano con loro temi legati ad alimentazione, lotta al fumo e alle droghe o contrasto al bullismo, è arrivato il momento di parlare di trapianti e donazioni. Se ci sono ancora delle resistenze in tema di donazione di organi – prosegue – è perché la gente ne sa ancora troppo poco. E persino nei confronti dei trapianti c’è diffidenza, si credono erroneamente degli interventi pioneristici”.

“Noi chiediamo di prendere per mano le nuove generazioni e condurle fuori dal pantano dei pregiudizi e della disinformazione. Solo così tra qualche anno, quando questi ragazzi saranno chiamati ad esprimersi sulla loro volontà in tema di donazioni, saranno pronti per una scelta consapevole”. Inoltre, aggiunge Citterio, “bambini e ragazzi sanno essere ‘educatori’ della famiglia, capaci, grazie al loro entusiasmo, di trasmettere messaggi importanti agli adulti”.

Tag

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento


*