Home » Astronomia » Traffico di asteroidi vicino alla Terra: 4 passaggi nell’ultima settimana

Traffico di asteroidi vicino alla Terra: 4 passaggi nell’ultima settimana

shutterstock_215768809È stata una settimana piuttosto “trafficata” per la Terra: dall’8 maggio fino al 15, sono ben 4 gli asteroidi che le sono passati vicino, tutti in sicurezza e nessun rischio per noi. L’ultimo passaggio è stato quello di 2015 JF1 alle 13.52 ora italiana di venerdì, a circa 300mila chilometri dal nostro pianeta, più vicino della Luna. A spiegarlo è Gianluca Masi, responsabile del progetto Virtual Telescope. ”Nell’ultima settimana – precisa Masi – sono stati 4 gli asteroidi che sono passati ad una distanza entro 4 milioni di chilometri dalla Terra, cioè entro 10 distanze lunari”. L’asteroide 2015 JF1, nonostante il suo passaggio ravvicinato non è risultato essere un pericolo per la Terra ed è piuttosto piccolo, appena 10 metri.

Decisamente più grande come dimensioni invece l’asteroide 1999 Fn53, con il suo diametro di quasi un chilometro, passato giovedì 14 vicino alla Terra alle 13.25, ora italiana, ma ad una distanza molto maggiore: almeno 10 milioni di chilometri dal nostro pianeta, cioè oltre 26 volte la distanza tra la Luna e la Terra. I ricercatori della Nasa hanno calcolato che tornerà a passare vicino al nostro Pianeta ad una distanza simile esattamente fra 119 anni. ”Siamo rimasti stupiti – commenta Ettore Perozzi, responsabile operazioni del Centro coordinamento dell’Agenzia spaziale europea sugli asteroidi – dell’interesse suscitato da questo asteroide, assolutamente innocuo. L’unico aspetto interessante sono le sue dimensioni. Vista la sua grandezza, può essere osservato via radar”. In questo modo gli astronomi possono vedere la sua forma, la rotazione e se ha satelliti. Dati che non si possono cogliere normalmente con il telescopio.

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*