Home » Medicina » Torna la Notte Europea dei ricercatori

Torna la Notte Europea dei ricercatori

di Lucia Limiti

Torna a settembre dal 22 al 26, il grande evento che da anni porta la scienza ed i ricercatori tra i cittadini, i giovani, gli studenti. In Italia saranno coinvolte decine di città, da Frascati a Cagliari, fino a Milano e Catania, con 150 eventi in programma pensati per un pubblico di tutte le età. Popular Science sarà uno dei media partner dell’evento.

Si inizierà con la Settimana della Scienza, una festa della scienza sui grandi temi della ricerca e del futuro che prenderà il via il 22 settembre e che culminerà il 26 settembre con la Notte Europea dei Ricercatori con centinaia di eventi moltissime città europee. L’edizione di quest’anno sarà dedicata alla sostenibilità, argomento ampio e impegnativo, che coinvolge esigenze sociali, sviluppo economico, questioni ambientali, buon governo. Un tema che riveste particolare significato per i ricercatori il cui lavoro è la costante ricerca di principi e soluzioni fondamentali per risolvere le sfide sociali del futuro.

I format dell’evento

Previsti aperitivi scientifici: per un contatto diretto con la vita e i gusti dei ricercatori attraverso incontri nei pubs e presentazioni di libri scientifici;

Science Space for Kids: spazio dedicato ai piccoli in cui saranno proposte attività di edutainment ed educazione alla sostenibilità ambientale, molte delle quali svolte all’aria aperta;

Science Trips: visite ai siti archeologici dell’antica Roma accompagnati da un geologo, un archeologo ed un chimico;

Scientist’ Show: spettacoli interattivi con gli studenti delle scuole medie inferiori, seminari di orientamento agli studi, spettacoli di divulgazione scientifica;

European corners, contests and awards: spazi dedicati alla divulgazione delle attività in favore della ricerca e dei ricercatori attuate dalla Unione Europea.

Tutte le iniziativehttp://www.nottedeiricercatori.it/index.html

 

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*