Home » Medicina » Tendenze suicide: nelle donne possibile scoprirne la predisposizione dal sangue

Tendenze suicide: nelle donne possibile scoprirne la predisposizione dal sangue

Nel sangue delle donne un possibile campanello di allarme per istinti suicidi. Si tratta di una proteina che ne indicherebbe la tendenza ed è stata scoperta da un gruppo di ricercatori della Binghamton University di New York.

Lo studio, pubblicato su Suicide and Life-Threatening Behavior, è stato condotto su un campione di 73 donne, di cui 34 che avevano tentato in passato il suicidio, misurando il tasso della proteina Bdnf (brain-derived neurotropic factor) nel loro sangue. Questa sostanza, spiegano gli autori, è fondamentale per la creazione e il funzionamento dei neuroni e delle sinapsi, ed è stata trovata in livello inferiore nelle donne che avevano mostrato tendenze suicide.

Il dato, sottolinea lo studio, può essere usato come biomarker per le tendenze suicide. “La notizia fondamentale è che le donne che hanno tentato il suicidio hanno un livello più basso anche quando non sono nel mezzo di una crisi – sottolineano – Questo suggerisce che la proteina Bdnf non è solo un marker della situazione corrente, ma può predire il rischio futuro di tentativi di suicidio”.

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*