Home » Medicina » Telefonare alla guida: il pericolo c’è anche con le mani libere

Telefonare alla guida: il pericolo c’è anche con le mani libere

macchina telefoninoNiente telefono quando si è alla guida, neanche con auricolari o viva voce; è pericoloso. Ad affermarlo è uno studio dell’Università del Sussex pubblicato da Transportation Research, secondo cui il problema nasce soprattutto quando la conversazione richiede di utilizzare l’immaginazione visiva.

L’esperimento ha riguardato una serie di volontari a cui è stato chiesto di guidare in un simulatore. Nel tragitto a metà dei soggetti sono state fatte domande che in alcuni casi richiedevano l’immaginazione visiva, ad esempio se una banconota da cinque sterline sia della stessa grandezza di una da dieci. Tutti i guidatori distratti si sono mostrati più lenti nel rispondere a pericoli improvvisi e hanno fatto più errori anche quando i loro occhi guardavano nella direzione dell’ostacolo, evidentemente senza vederlo.

I problemi alla guida sono maggiori, notano gli autori, se l’immaginazione visiva è attivata, probabilmente perché la visione e l’immaginazione competono per le stesse aree cerebrali. “Anche i passeggeri che parlano possono essere un rischio – sottolineano – ma minore, perché normalmente moderano la conversazione quando i pericoli crescono. Qualcuno dall’altra parte del telefono è invece ignaro dei problemi del guidatore, e quindi continua a parlare”.

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento


*