La differenza tra uomo e scimmia è nella dopamina

Cosa ci rende differenti dalle scimmie? Gli interneuroni dopaminergici, un particolare tipo di neuroni coinvolti nella sintesi della dopamina. Come confermato da uno studio pubblicato sulla rivista Science, questi neuroni non sarebbero presenti nelle grandi scimmie. Lo studio, durato sei anni, vede fra gli autori, come unico…

Leggi

Parkinson: scoperto come bloccarlo

Un gruppo di ricercatori dell’Università Northwestern è riuscito a scoprire in che modo neutralizzare il meccanismo alla base dello sviluppo del morbo di Parkinson. Il risultato, descritto sulla rivista Science, apre dunque la strada a nuove forme di terapia. Lo studio A dare il via alla…

Leggi

Innamorarsi cambia il cervello

La fase dell’innamoramento modifica il nostro cervello. Secondo quanto dimostrato da uno studio pubblicato su Cns spectums e realizzato da un gruppo di ricercatori guidati da Donatella Marazziti dell’unità operativa Psichiatria 1 dell’Azienda ospedaliero universitaria pisana, durante l’innamoramento aumenta la dopamina. La ricerca Il coinvolgimento di questo neurotrasmettitore, spiega…

Leggi

La qualità dei sogni è questione di… dopamina

A volte si ricordano nel dettaglio, altre svaniscono senza lasciare traccia, a volte ripercorrono fedelmente situazioni vissute, desiderate o temute, altre invece sono incongruenti ed enigmatici. Stiamo parlando dei sogni, argomento che da sempre ha affascinato l’uomo il quale, fin dalle origini, ha cercato di svelarne i significati. Ora, uno…

Leggi

L’insulina regola anche la produzione di dopamina

L’insospettabile doppia vita dell’insulina è stata smascherata. L’ormone che regola i livelli di zucchero nel sangue è in grado anche di aumentare la produzione di dopamina il neurotrasmettitore che tra le altre funzioni è in grado di attivare i meccanismi di soddisfazione. A dimostrarlo sono stati i ricercatori…

Leggi

Ritmi circadiani contro le malattie mentali

Vivere una vita strutturata con orari dei pasti regolari ed andando a letto presto potrebbe portare ad una vita migliore e forse anche prevenire l’insorgenza di malattie mentali. Il nostro ciclo sonno/veglia è governato da un timer interno di 24 ore, l’orologio circadiano. Vi…

Leggi