Home » Medicina » Sclerosi Multipla primariamente progressiva: FDA concede indicazione “breakthrough” per ocrelizumab

Sclerosi Multipla primariamente progressiva: FDA concede indicazione “breakthrough” per ocrelizumab

sclerosi(Reuters Health) – La Food and Drug Administration degli Stati Uniti ha rilasciato una indicazione “breakthrough” per l’ocrelizumab  nel trattamento di persone con sclerosi multipla primariamente progressiva (PPMS). Il farmaco è prodotto da Roche. Al momento non esistono trattamenti approvati per la PPMS, una forma debilitante della malattia contrassegnata da sintomi in continuo peggioramento. “Roche intende ottenere le autorizzazioni di vendita sia per la PPMS che per la sclerosi multipla recidivante (RMS), una forma più comune della malattia, e sottoporrà alle autorità regolatorie i dati ottenuti da tre studi di fase 3 nella prima metà del 2016”, ha dichiarato l’azienda. I trial clinici presentati in ottobre hanno dimostrato la potenzialità del farmaco nell’eliminazione delle recidive della sclerosi multipla portandole a quasi la metà rispetto a quanto accadeva con l’interferone beta-1a. In un altro studio, ocrelizumab ha anche ridotto la disabilità clinica per circa un quarto su persone con PPMS, forma che colpisce circa il 15% dei pazienti.

Reuters Staff

(Versione italiana Quotidiano Sanità/ Popular Science)

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento


*