Home » Medicina » Salute ed integrazione sociale viaggiano a braccetto

Salute ed integrazione sociale viaggiano a braccetto

Integrazione

Essere supportati da una solida rete sociale comporta molti benefici, ma avere molti amici può rendere le persone più sane? Una recente ricerca dimostra che le relazioni sociali influenzano non soltanto il nostro benessere mentale, ma anche quello fisico. Osservando un gruppo di studenti che hanno affrontato un importante cambiamento sociale dovuto ad un trasloco lontano da casa, infatti, è stato accertato che coloro che sono riusciti a costruire una migliore rete di supporto sociale risultavano complessivamente più sani, come dimostrato dalla loro frequenza cardiaca. Questa, infatti, rappresenta un marcatore del funzionamento del sistema parasimpatico.

Altre ricerche hanno dimostrato che i soggetti con una minore variabilità nella frequenza cardiaca presentano un aumento del rischio di riportare un cattivo stato di salute che comprende anche un maggior rischio di cardiopatie. Nelle settimane e nei mesi successivi ad un trasloco a lunga distanza, spesso per le persone risulta difficile farsi nuovi amici e stabilire una solida rete sociale: lo studio dimostra che l’isolamento sociale prolungato potrebbe avere un effetto negativo sulla salute fisica impattando il funzionamento del parasimpatico. La soluzione, dunque, consiste nell’integrarsi rapidamente nella società della nuova destinazione, anche se a volte è più facile a dirsi che a farsi. (Ann Behav Med online 2014, pubblicato il 20/12)

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*