Salute animale: ecco i vincitori dell’European PRRS Research Award

Nell’ambito della salute animale, Boehringer Ingelheim premia tre proposte di ricerca erogando 75.000 euro totali (25.000 euro ciascuna) per stimolare sviluppi ulteriori di metodi pratici per il controllo della PRRS (Porcine Reproductive and Respiratory Syndrome) e riconoscere i risultati scientifici in questo campo.

Il board di revisione indipendente dell’European PRRS Research Award è presieduto da Enric Mateu (Universidad Autònoma de Barcelona) ed è composto da membri provenienti dal mondo accademico e dal settore suinicolo: Helle Jessen (Danvet), Andrea Ladinig (Vetmeduni Vienna), Giovanbattista Danilo Guadagnini (PigVet), Gyula Balka (Veterinary Medicine Budapest), Michele Drigo (Università di Padova) e Torsten Pabst (Tierarztpraxis Dr. Pabst).

Il board ha selezionato questi progetti di ricerca:

• Rilevamento di PRRSV-1 in campioni di fluidi orali, processing fluids, e siero mediante qRT-PCR (Sophie Dürlinger – Vetmeduni Vienna, Austria);

• Prima valutazione in campo di un sistema innovativo per il monitoraggio continuo di PRRSV-compresivo di un sistema Holtkamp modificato- in allevamenti dell’Europa occidentale (Karien Koenders, Eric van Esch – Lintjeshof and Merefeld Livestock Diagnostics, the Netherlands);

• Gestione di una scrofaia PRRS positiva- introduzione della rimonta e biosicurezza (Hanne Bak, Gitte Drejer – Danvet, Denmark)

Post correlati

Lascia un commento

*