Home » Medicina » Robot chirurghi: entro il 2020 saranno il doppio

Robot chirurghi: entro il 2020 saranno il doppio

Intervento chirurgicoIn arrivo un esercito di robot chirurghi. Entro il 2020 saranno il doppio i robot chirurgici ad “operare” negli ospedali e nelle cliniche. Ad affermarlo un rapporto di Allied Market Research cui il settore raggiungerà un giro d’affari di 6,4 miliardi di dollari nel mondo. “Il bisogno sempre maggiore di automazione nel settore della salute e la sempre maggiore domanda di chirurgia minimamente invasiva spingono il mercato – si legge nel documento – Inoltre l’aumento nell’incidenza dei tumori colorettali, dei problemi neurologici e di alcune malattie fra cui quelle ginecologiche farà accelerare l’adozione di questi sistemi”.

Nel 2014, ricorda il rapporto, metà delle procedure effettuate con la chirurgia robotica era di tipo urlogico o ginecologico, con quest’ultimo settore responsabile del 28% delle operazioni, mentre prossimi anni sarà invece quella ortopedica l’area più in espansione. Usa e Europa nel 2014 generavano i quattro quinti dei ricavi del settore, mentre nei prossimi anni l’Asia è destinata a superare il vecchio continente.

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*