Home » Medicina » Ricerca e giovani: gli investimenti di Celgene

Ricerca e giovani: gli investimenti di Celgene

Innovazione medica per migliorare la vita dei pazienti, riqualificazioni sociali e spazio ai giovani. Molto in breve, sono stati questi gli obiettivi perseguiti da Celgene, società biofarmaceutica globale presente in Italia dal 2006 e impegnata ad offrire soluzioni terapeutiche in area ematologica, oncologica e immuno-infiammatoria, per quest’anno che si sta per concludere ed anche per il 2018.

L’azienda, che a livello globale investe il 40% del fatturato in ricerca e sviluppo, ha infatti appena premiato – a seguito di un bando riservato a medici e biologi under 40 – quattro progetti di ricerca con altrettanti research grant. Il Celgene Research Award 2017 – promosso da Celgene in collaborazione con l’Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM) e le Società Italiane di Dermatologia (SIDeMaST), Ematologia (SIE) e Reumatologia (SIR) – ha raccolto le migliori proposte di giovani ricercatori presenti nel nostro paese in aree terapeutiche chiave per la salute: artrite psoriasica, psoriasi, mieloma multiplo e carcinoma del pancreas. A ricevere il research grant sono stati Maria Maddalena Angioni dell’Università di Cagliari per la reumatologia, Riccardo Borroni dell’Istituto Humanitas di Rozzano (MI) per la dermatologia, Antonina Cagnetta del Policlinico San Martino di Genova per l’ematologia e Carmine Carbone dell’Università degli Studi di Verona per l’oncologia.

Oggi si accendono anche i riflettori sul progetto vincitore di un’iniziativa che ha preso spunto dall’ascolto dei bisogni dei pazienti, il Light On Psoriatic Arthritis, e ha coinvolto direttamente la cittadinanza attraverso un social contest dal titolo Light On. Gli utenti della rete sono stati invitati a proporre un monumento o un luogo pubblico da riqualificare dal punto di vista dell’illuminazione; le proposte sono state poi votate online e condivise sui social media. L’idea del “dare luce” nasce per “illuminare” metaforicamente e dare corpo all’impatto di una malattia cronica come l’artrite psoriasica (che in Italia colpisce circa 250 mila persone, in egual misura uomini e donne, maggiormente nella fascia d’età tra i 20 e i 40 anni[1]) e sensibilizzare il pubblico sull’importanza della qualità di vita.

Tra i luoghi più votati, quello che ha raccolto consenso unanime da parte della giuria del Light On – composta, tra gli altri, da esponenti delle associazioni pazienti che hanno patrocinato il progetto: Associazione per la Difesa degli Psoriasici (ADIPSO), Associazione Nazionale Malati Reumatici Onlus (ANMAR), Associazione Nazionale Persone con Malattie Reumatologiche e Rare (APMAR) e Accademia dei Pazienti Onlus (EUPATI ITALIA) – vi è stata la città di Matera, con le sue bellezze incastonate nel centro storico noto nel modo per i Sassi. Ebbene, nel 2018 un antico edificio di Matera, il Palazzo Pomarici, che oggi ospita il Museo della Scultura Contemporanea, potrebbe beneficiare (una volta ottenute le autorizzazioni) di un intervento di riqualificazione luminosa che, oltre a restituire piena visibilità alle sue fattezze, simboleggerà le prospettive di salute dei pazienti che possono migliorare grazie all’impegno di tutti.

La salute passa anche dalla pratica sportiva. E la scherma è la disciplina che meglio di tutte incarna il coraggio e l’impegno di mettere a segno colpi decisivi nella lotta alle malattie onco-ematologiche, oggi possibili grazie a trattamenti sempre più efficaci e mirati che danno “continuità all’azione” terapeutica e consentono di “non abbassare mai la guardia”. Da tale associazione è nata Diamo la stoccata giusta al tumore, iniziativa che nel 2018 vedrà l’inaugurazione di una mostra fotografica in cui gli schermidori ritratti rappresenteranno la metafora della sfida contro il cancro.

“Un’azienda come Celgene, che concentra tutti i suoi sforzi nella ricerca, sente forte la responsabilità di portare alla luce le esigenze dei pazienti e di coloro che li assistono quotidianamente, al fine di cercare soluzioni efficaci, sicure, orientate a migliorare l’aspettativa di vita senza trascurarne la qualità”, commenta Jean Yves Chatelan, Amministratore Delegato, Celgene Italia.

[1] http://www.osservatoriomalattierare.it/altre-malattie-croniche/6883-artrite-psoriasica-divulgato-documento-di-approfondimento

 

Tag

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*