Home » Medicina » Quando le emozioni dipendono dal nostro naso

Quando le emozioni dipendono dal nostro naso

Olfatto ed emozioni vanno a braccetto. Esiste infatti uno stretto legame tra la percezione degli odori e il modo in cui elaboriamo le emozioni in parte dovuto al fatto che le aree del cervello deputate a questi due compiti anche se in modo parziale si sovrappongono. A rivelarlo è stato uno studio della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati di Trieste (Sissa), pubblicato su Scientific Report.

A indicare il legame tra emozioni e olfatto è stato lo studio di un raro disturbo chiamato alessitimia, che rende difficile elaborare le emozioni vissute e che colpisce il 10% della popolazione. Una persona che soffre di questo disturbo ha problemi più o meno marcati a rapportarsi con sensazioni come gioia, paura, disgusto o rabbia, che fanno parte del nostro vissuto interiore.

Un gruppo di ricercatrici della Sissa ha studiato questa condizione utilizzando un approccio del tutto inedito: test olfattivi. “Esiste una parziale sovrapposizione nel nostro cervello tra le aree che si occupano della percezione degli odori e quelle in cui vengono elaborate le emozioni. Un test come questo può essere pertanto molto adatto a studiare questa particolare condizione psicologica”, spiega Marilena Aiello, coordinatrice della ricerca.

I test hanno anche dimostrato che esistono diverse forme del disturbo: quelle di tipo affettivo, che limita sensazioni, fantasia e creatività, mentre quella di tipo cognitivo, che vede compromessa la capacità di riconoscere le emozioni e di esprimerle con le parole.

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*