Home » Motori » Porsche. Arriva la nuova 911 Carrera T: fascino purista

Porsche. Arriva la nuova 911 Carrera T: fascino purista

Con la 911 Carrera T, Porsche rilancia il concetto purista che ispirò la 911 T del 1968: peso ridotto, rapporti di trasmissione dal cambio manuale più corti e trazione posteriore con blocco meccanico del differenziale poste-riore per migliorare le prestazioni e intensificare il piacere di guida. La linea inconfondibile del nuovo modello si basa sulla 911 Carrera e il suo motore eroga una potenza di 272 kW (370 CV). La 911 Carrera T – in Porsche, “T” sta per Touring – vanta inoltre numerose dotazioni che non sono disponibili sulla 911 Carrera, fra cui il telaio sportivo PASM di serie, ribassato di 20 mm, il pacchetto Sport Chrono dal peso ottimizzato, una leva del cambio più corta con schema delle marce di colore rosso e la fascia centrale dei sedili in Sport-Tex. L’asse posteriore sterzante, non disponibile per la 911 Carrera, rimane un optional riservato alla 911 Carrera T.

Ogni dettaglio costruttivo della 911 Carrera T è concepito per esaltarne il carattere sportivo e alleggerirne la struttura: per il cristallo posteriore e i finestrini laterali posteriori è stato scelto un vetro leggero e nei pannelli interni delle portiere sono inserite maniglie apriporta a tirante. Il materiale fonoassorbente è stato notevolmente ridotto, i sedili posteriori opzionali sono stati eliminati ed è inoltre possibile fare a meno del Porsche Communi-cation Management (PCM). Il risultato: un peso a vuoto pari a 1.425 chilogrammi, ovvero 20 kg in meno per la due posti rispetto a una 911 Carrera con equipaggiamento analogo. La 911 Carrera T sarà disponibile a partire da gennaio 2018 ed è ordinabile da subito. Il prezzo di vendita (inclusa IVA e dotazione specifica) proposto in Italia per questo modello sarà di 111.586,00 Euro.

Concezione sportiva e profilo inconfondibile
La 911 Carrera T è stata costruita per esprimere appieno l’emozionalità e il carattere intensamente sportivo di questa coupé a trazione posteriore. Le parti della carrozzeria e le ruote fungono da elementi di chiara differenziazione. La sezione anteriore della 911 Carrera T presenta uno spoiler con bordo ottimizzato dal punto di vista aerodinamico e specchietti retrovisori esterni Sport Design verniciati in tinta Agate Grey Metallic. Lateralmente, il nuovo modello è facilmente riconoscibile grazie ai cerchi Carrera S da 20” con finitura Titan Grey. I loghi “911 Carrera T” sono un altro elemento distintivo del profilo laterale di questa vettura. Il posteriore è caratterizzato dai listelli della griglia sul cofano, dal logo Porsche, dalla targhetta “911 Carrera T” in tinta Agate Grey e dall’impianto di scarico sportivo di serie con terminali posizionati al centro e verniciati di nero. I colori disponibili per la carrozzeria sono nero, arancio (Lava Orange), rosso (Guards Red), giallo (Racing Yellow), bianco e azzurro (Miami Blue), ai quali si affiancano le finiture metallizzate: bianco (Carrara White), nero (Jet Black) e argento (GT Silver).

Ispirazione purista e nuovi allestimenti per gli interni
Anche l’abitacolo pone l’accento su sportività e purismo. I sedili sportivi con regolazione elettrica a 4 vie sono di colore nero con fascia centrale in tessuto Sport-Tex e poggiatesta con logo “911” ricamato in nero. Il nuovo modello Carrera T è per la prima volta disponibile anche con sedili avvolgenti a guscio su richiesta. Le manovre di guida sono eseguite per mezzo del volante sportivo GT con corona in pelle; mentre il selettore di modalità, posto sul volante e incluso nella dotazione di serie, consente al guidatore di scegliere fra diversi programmi di guida. La leva del cambio più corta con schema delle marce in rosso resta una caratteristica esclusiva della 911 Carrera T. Gli inserti decorativi sul cruscotto e sulle portiere sono di colore nero, così come lo sono le maniglie apriporta interne. Viene introdotto per la prima volta il pacchetto di allestimenti interni “T”, che accentua ulteriormente l’immagine sportiva della vettura con i colori a contrasto Racing Yellow, Guards Red o GT Silver, da utilizzare per aggiungere un tocco cromatico a varie componenti, come le cinture di sicurezza, il logo “911” sui poggiatesta, le maniglie apriporta a tirante o le fasce centrali dei sedili in Sport-Tex.

Miglior rapporto peso-potenza e prestazioni ottimizzate 
Il motore piatto a sei cilindri da tre litri e a doppia sovralimentazione eroga una potenza pari a 272 kW (370 CV) e una coppia massima di 450 Nm, fra 1.750 e 5.000 giri/min. Il rapporto peso potenza è stato migliorato e porta-to a 3,85 kg/CV, garantendo così prestazioni ottimizzate e un comportamento dinamico più agile. Grazie alla trasmissione manuale con leva del cambio corta e blocco meccanico del differenziale, la 911 Carrera T accele-ra da 0 a 100 km/h in 4,5 secondi – 0,1 secondo in meno rispetto alla 911 Carrera Coupé e raggiunge i 200 km/h in soli 15,1 secondi. Su richiesta, la Carrera T è disponibile anche con Porsche Doppelkupplung (PDK), che consente alla vettura di raggiungere i 100 km/h in 4,2 secondi e i 200 km/h in 14,5 secondi. Entrambe le varianti di trasmissione consentono di raggiungere una velocità massima di oltre 290 km/h.

Per gentile concessione di Porsche

Tag

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*