Home » Medicina » Pisolino pomeridiano? Oltre i 40 minuti aumenta il rischio di morte precoce

Pisolino pomeridiano? Oltre i 40 minuti aumenta il rischio di morte precoce

SonnoSchiacciare un pisolino durante il giorno non fa male ma dormire troppo potrebbe fare molto male. Una siesta di più di 40 minuti aumenta infatti il rischio di morte prematura, perché legata allo sviluppo di sindrome metabolica, obesità, ipertensione e colesterolo. A rivelarlo è stato uno studio condotto su più di 300mila persone, presentato da Tomohide Tamada, dell’Università di Tokyo, alla conferenza annuale dell’Associazione dei cardiologi americani e segnalato sul quotidiano The Independent.

La ricerca
Nello studio è stato chiesto ai partecipanti se facevano un sonnellino regolarmente e poi gli scienziati hanno incrociato le risposte con la loro storia medica, in particolare di obesità e diabete. Hanno così rilevato un legame tra queste patologie e la siesta, quando è lunga. L’ipotesi è che durante queste dormite prolungate il corpo si prepari ad entrare nello stato di sonno profondo, e al risveglio trova il suo ciclo metabolico scombussolato. Quando invece il sonno dura meno di 40 minuti, il corpo non entra nella fase del sonno profondo e non subisce questo shock. ”Quella dei sonnellini è un’abitudine diffusa in tutto il mondo – commenta Tamada – Chiarire la relazione tra la siesta e le malattie metaboliche può dare una nuova strategia terapeutica, considerato il vistoso aumento di queste patologie ovunque”.

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*