Home » Medicina » Piccole sviste negli anziani: la colpa è del cervello ‘sovraccarico’

Piccole sviste negli anziani: la colpa è del cervello ‘sovraccarico’

cervelloLe piccole dimenticanze legate all’età potrebbero essere tutta colpa di un cervello ‘sovraccarico’ perché non filtra, non riesce a resistere alle cose irrilevanti che si assorbono inconsciamente. E’ quanto emerge da uno studio del Georgia Institute of Technology, pubblicato sulla rivista Neuropsychologia.

La ricerca
Gli studiosi hanno sottoposto a delle persone over 60 e a degli studenti di college una serie di foto di oggetti di uso comune mentre indossavano dei sensori per elettroencefalogramma. Ogni foto era associata a un colore o a un’ambientazione e ai partecipanti è stato detto di focalizzarsi su una e trascurare l’altra.

Dopo un’ora è stato chiesto loro se l’oggetto fosse nuovo o vecchio e se si associasse a un determinato colore o a una specifica ambientazione. Quasi tutti sono risultati incapaci di ricordare gli oggetti su cui era stato detto di non focalizzarsi, mentre è andata decisamente meglio con quelli su cui era stato chiesto di concentrarsi, ma i partecipanti anziani allo studio apparivano più incerti sulle risposte.

C’erano inoltre differenze tra il gruppo dei giovani e quello degli over 60, con il cervello di questi ultimi che faticava di più nel richiamare alla mente i ricordi. “Cercando di ricordare, il cervello degli anziani sembrava spendere più tempo nell’andare a ritroso. Rimanevano bloccate nella loro mente non solo le cose su cui si erano focalizzati, ma anche parte di ciò che era stato detto di ignorare”, spiega l’autrice della ricerca, Audrey Duarte.

Tag

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*