Home » Medicina » Personalità: analizzati gli aspetti che la rendono sana

Personalità: analizzati gli aspetti che la rendono sana

Basso nevroticismo, tendenza a esprimere emozione negative in risposta allo stress, alti livelli di apertura a sentimenti, calore, emozioni positive e una gradevole schiettezza. Sarebbero questi i tratti distintivi di una personalità sana. A rivelarlo è uno studio condotto dagli studiosi dell’Università della California Davis e pubblicato sul Journal of Personality and Societal Psychology

La ricerca
Utilizzando i ‘big 5’, i cinque grandi fattori della personalità (nevroticismo, estroversione, apertura all’esperienza, gradevolezza e coscienziosità), un modello tra più condivisi e testati, i ricercatori hanno prima tentato di generare un profilo di tratti di base di un prototipo di individuo sano. Hanno poi utilizzato i dati di sette campioni indipendenti relativi a 3.000 partecipanti per verificare se il profilo sano generato potesse essere utilizzato per valutare il funzionamento della personalità a livello individuale. Per fare questo, hanno calcolato un indice di personalità sano per ogni partecipante che indicava come il proprio profilo di personalità individuale corrispondesse a quello generato dagli esperti.

Dallo studio è così emerso che coloro che avevano profili di personalità sani tendevano ad essere emozionalmente più stabili, come indicato da una maggiore autostima e ottimismo. Chi aveva punteggi più alti in termini di personalità sana era anche più propenso a descriversi come capace di resistere agli impulsi, regolare il comportamento e focalizzare l’attenzione. Si descriveva anche come a bassa aggressività e comportamento antisociale. In più, tendeva ad avere punteggi relativamente alti negli aspetti cosiddetti potenzialmente adattivi del narcisismo e anche della psicopatia, come l’autosufficienza, l’immunità allo stress o l’audacia.

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*