Home » Biotecnologie » Staminali “immortali” per produrre sangue sintetico

Staminali “immortali” per produrre sangue sintetico

Produrre sangue artificiale in grandi quantità da cellule staminali “immortali”. E’ questa la nuova frontiera delle trasfusioni di sangue soprattutto per quesi soggetti con gruppo sanguigno raro. A riuscirci sono stati i ricercatori dell’Università di Bristol che hanno pubblicato il loro studio su Nature Communications

Il sangue artificiale, spiegano gli autori, può già essere prodotto a partire da staminali che per nel processo muoiono, rendendo impossibile ottenere quantità elevate. I ricercatori hanno sviluppato un processo che, a partire da staminali adulte, ottiene cellule eritroidi, quelle che fanno da precursore ai globuli rossi, capaci di replicarsi, e quindi ”immortali”.

Nei test di laboratorio sono stati ottenuti “litri” di globuli rossi, spiega l’autore principale alla Bbc, mentre i test di sicurezza su eventuali trasfusioni con questo ‘sangue artificiale’ inizieranno entro l’anno, con l’obiettivo di usarli per le persone, di solito immigrati, che hanno caratteristiche del sangue come la presenza o l’assenza di proteine che rendono impossibili le trasfusioni.

“Il primo uso terapeutico di globuli rossi prodotti in questo modo – spiega David Anstee – sarà probabilmente per pazienti con gruppi sanguigni rari, per cui la donazione tradizionale può essere una fonte difficile”.

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*