Oncoimmunoterapia contro il tumore al seno e ovaio

shutterstock_60508354Buone notizie per la cura del tumore alle ovaie e alla mammella: è stata “rivalutata” una cura che attiva le difese naturali dell’organismo e “rieduca” il sistema immunitario a riconoscere il cancro per poi distruggerlo. Parliamo dell’oncoimmunoterapia che, dopo essersi dimostrata molto efficace contro i melanomi prima e poi sul cancro al polmone, ora viene studiata anche per quello al seno. I nuovi farmaci utilizzano una tecnica che impedisce alle cellule cancerose di evadere la sorveglianza del sistema immunitario ed trasformarsi in tumore.

I geni mutati che predispongono al tumore al seno e ovaie quindi, non sono più solo un fattore di rischio: nuovi studi li utilizzano per aggredire meglio l’eventuale tumore. La novità della cura è anche che con le nuove tecniche ci sono buone prospettive per conservare la fertilità della donna e anche la sessualità dopo un tumore al seno guarito. Sono questi i più importanti argomenti di cui si sta discutendo a Padova al congresso internazionale sul tumore al seno “Meet the professor”, presenti i maggiori esperti nelle diverse discipline che affrontano questa patologia.

Post correlati

Lascia un commento

*