Home » Medicina » OMS, nuovo allarme per obesità e malattie CV negli adolescenti

OMS, nuovo allarme per obesità e malattie CV negli adolescenti

(Reuters Health) – Gli adolescenti di tutto il mondo stanno mettendo a rischio la loro salute dal momento che non fanno abbastanza esercizio fisico. L’Organizzazione Mondiale della Sanità torna a lanciare l’allarme pubblicando uno studio su The Lancet Child & Adolescent Health, da quale emerge come i ragazzi aino a forte rischio di obesità e malattie cardiovascolari.

Lo studio, basato su dati da 1,6 milioni di persone in 146 paesi, ha rilevato che oltre l’80% dei ragazzi tra gli 11 e i 17 anni non segue le raccomandazioni dell’OMS di svolgere almeno un’ora di attività fisica al giorno. Paese per paese, la percentuale di adolescenti che non raggiunge questo obiettivo va dal 66% in Bangladesh al 94% in Corea del Sud. E a livello globale, le ragazze sono più inattive dei ragazzi, con l’85%, rispetto al 78% dei maschi.

“Quattro adolescenti su cinque non sperimentano i benefici a livello sociali, fisico e di salute mentale di una regolare attività fisica”, sottolinea Fiona Bull, co-autrice dello studio, esortando i responsabili politici di tutto il mondo ad “agire ora per la salute di questa e delle generazioni future”.

Fonte: Reuters Health News
Kate Kellande
(Versione italiana Quotidiano Sanità)

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*