Home » Medicina » Oms: i vaccini prevengono 2-3 mln di morti l’anno nel mondo

Oms: i vaccini prevengono 2-3 mln di morti l’anno nel mondo

Siringa e vaccinoSecondo l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), le vaccinazioni, ogni anno nel mondo, riesco a prevenire tra i 2 e i 3 milioni di morti l’anno causate da difterite, tetano, pertosse e morbillo. Attualmente, però, sono ben 18,7 milioni i bambini che non ricevono le vaccinazioni di base.

Il quadro
Globalmente la copertura con le vaccinazioni raccomandate ai bambini è rimasta stabile; nel 2014 circa l’86% dei bambini ha ricevuto le tre dosi del vaccino trivalente contro difterite, tetano pertosse e 129 Paesi hanno raggiunto una copertura di almeno il 90%. Contro la polio è immunizzato l’86% dei piccoli, malattia eradicata ovunque tranne che in Afghanistan, Nigeria e Pakistan. Tuttavia nei Paesi polio-free ci sono stati dei casi importati, che dimostrano come il rischio continuerà a esistere per tutti i Paesi finché la malattia non sara’ completamente debellata.

Contro il morbillo l’85% dei bambini ha ricevuto una dose di vaccino nel 2014, e 154 paesi hanno inserito una seconda dose nel piano vaccinale, mentre la vaccinazione contro la rosolia è presente in 140 paesi. In 24 paesi invece, concentrati principalmente tra Africa e Asia, persiste il tetano neonatale e materno, contro cui è immunizzato l’83% dei neonati. Decisamente più basse le coperture di altri vaccini: quella contro il rotavirus si stima sia al 19%, al 31% quella contro lo pneumococco, mentre per l’haemophilus influenzae di tipo b si oscilla tra il 90% delle Americhe e il 21% del Pacifico occidentale.

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*