Home » Medicina » OMS: grazie a nuovo test, cure più rapide per la tubercolosi

OMS: grazie a nuovo test, cure più rapide per la tubercolosi

tubercolosi(Reuters Health) -Ieri l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) ha raccomandato un piano di trattamento per la tubercolosi multiresistente (Mdr-Tb) più veloce ed economico di quello attuale. La nuova strategia potrebbe essere completata in 9-12 mesi rispetto ai 24 prima raccomandati.Il regime breve (meno di un anno di trattamento) è stato progettato per i pazienti con la cosiddetta MDR-TB “semplice” , ovvero persone la cui MDR-TB non è resistente ai più importanti farmaci di seconda linea, fluorochinoloni e iniettabili. Secondo le stime, sette su dieci pazienti potranno beneficiare della terapia breve, mentre per gli altri casi sarà necessario il trattamento per la tubercolosi super-resistente (Xdr-Tb) con cure prolungate.

Il test 
Il trattamento potrà essere somministrato a pazienti screenati con un nuovo test genetico, in grado di fornire i risultati entro 48 ore. Il test genetico rapido si chiama MTBDRsl ed è tarato per la diagnosi rapida della resistenza a farmaci di seconda linea (isoniazide e rifampicina). Il regime terapeutico breve costerà di poco meno di 1.000 dollari per paziente, rispetto ai tremila precedenti” ha detto Mario Raviglione, direttore del programma di TB globale dell’OMS. A beneficiarne potrebbero essere circa 480.000 pazienti ogni anno che soffrono di Mdr- Tb (190 mila morti/anno).

Fonte: OMS

Kate Kelland

(Versione italiana Quotidiano Sanità/Popular Science)

 

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*