Home » Medicina » Oms: Europa vicina a stop morbillo, ma l’Italia non va

Oms: Europa vicina a stop morbillo, ma l’Italia non va

morbilloL’Europa non è mai stata così vicina all’eliminazione del morbillo e della rosolia, ma l’Italia non allineata. Sono ben 32 i Paesi che sono riusciti ad eradicare una o entrambe le malattie, ma rimane ancora uno zoccolo duro di cattivi fra cui, appunto, anche l’Italia. Ad affermarlo è proprio L’organizzazione mondiale della Sanità (Oms) che ha pubblicato il rapporto sul lavoro della Commissione per l’Eradicazione.

La panoramica
Tra i paesi che sono riusciti ad eliminare il problema grazie alle vaccinazioni ci sono Spagna e Gran Bretagna, ma anche paesi più piccoli come Repubblica Ceca o la Slovenia. L’Italia è in compagnia invece di Austria, Germania e Francia tra i paesi che non sono ancora riusciti a debellare nessuna delle due patologie.

“L’interruzione della trasmissione in più di metà dei paesi europei mostra che l’obiettivo di una eradicazione in tutta la regione è possibile – afferma Zsuzsanna Jakab, direttrice dell’ufficio europeo dell’Oms – e siamo sulla buona strada per raggiungerlo. Dobbiamo mantenere lo sforzo per conservare questi progressi, che sono comunque fragili, ed essere sicuri che i paesi che mancano riescano a mettersi in pari velocemente”. Secondo l’ultimo rapporto dell’Ecdc nel 2015 in Ue ci sono stati quasi 4mila casi di morbillo, con un bimbo di 19 mesi morto, e sei casi di encefalite acuta grave.

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento


*