Home » Medicina » Obesità: la TV a cena è un “fattore di rischio”

Obesità: la TV a cena è un “fattore di rischio”

family(Reuters Health) – Secondo un recente studio statunitense, le famiglie che consumano la cena guardando la televisione tendono a mangiare cibo meno salutare e a godersi meno i pasti rispetto a quelle che la lasciano spenta.”I pasti in famiglia proteggono la salute dei bambini sotto molti aspetti”, ha affermato l’autrice principale dello studio, Amanda Trofholz, “i genitori possono prendersi questo momento per controllare i figli e educarli a porsi dei limiti nell’alimentazione. Avere la televisione accesa durante il pasto potrebbe ridurre l’opportunità di questo contatto tra i membri e mitigarne gli effetti protettivi”.

Lo studio
Per indagare il legame tra l’uso della TV durante i pasti e i fattori di rischio per obesità infantile, il team ha analizzato registrazioni video di 120 famiglie con un bambino dai 6 ai 12 anni. Le famiglie sono state reclutate presso strutture di assistenza primaria di Minneapolis tra il 2012 e il 2013 e provenivano da gruppi minoritari e a basso reddito.Le famiglie partecipanti hanno registrato due dei loro pasti utilizzando un iPad e hanno riferito al team di ricerca cosa avevano mangiato e quanto avevano goduto del pasto. I ricercatori hanno valutato quanto fossero salutari i pasti, l’uso o meno della televisione e l’atmosfera emotiva del momento. Solo un terzo delle famiglie ha lasciato la televisione spenta durante entrambi i pasti registrati. Circa un quarto l’ha avuta accesa per un solo pasto e il 43% per entrambi.

I risultati
Delle famiglie che hanno mangiato con la televisione accesa, due terzi le hanno prestato attenzione, mentre il restante terzo l’ha tenuta solo come sottofondo. Quelle che hanno consumato i loro pasti con la tv spenta o accesa nel corso di un solo pasto, hanno goduto maggiormente dell’intimità familiare  rispetto a quelli che l’hanno guardata sempre. Ciò si è verificato a prescindere dal fatto che si prestasse o meno attenzione alla tv. Le famiglie che non hanno visto la tv durante i pasti hanno mangiato cibi molto più salutari rispetto alle altre. Anche quelle con la televisione accesa, ma di sottofondo, hanno consumato alimenti più sani rispetto alle famiglie che hanno guardato attivamente la tv mentre mangiavano. Inoltre, quelle con la tv accesa hanno anche consumato cibi veloci per cena molto più spesso dei nuclei familiari che l’hanno tenuta spenta. Tuttavia, i bambini di famiglie che guardavano la tv non avevano più probabilità di essere sovrappeso o obesi rispetto a quelli di persone che durante i pasti la tenevano spenta.

 

Fonte: Appetite

Madeline Kennedy

(Versione Italiana Quotidiano Sanità/Popular Science)

 

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento


*