Home » Archeologia » Niente piume per il T-Rex, solo squame

Niente piume per il T-Rex, solo squame

Se potessimo passare una mano sulla pelle di un Tyrannosaurus Rex percepiremmo al tatto tantissime squame, ma nessuna piuma. Contrariamente a quanto si è sempre ipotizzato fin ora, il più temuto tra i dinosauri non era ricoperto di penne, bensì di squame. A rivelarlo è un’analisi dei fossili di pelle di T-Rex, pubblicata sulla rivista Biology Letters, condotta dai ricercatori guidati da Robert Bakker, del museo di storia naturale di Houston.

Presupposti e scoperta

Finora si pensava che questo grande dinosauro carnivoro avesse le piume, proprio come i suoi cugini piumati i cui fossili sono stati scoperti in Cina. Tuttavia era solo una ipotesi sollevata dagli esperti, i quali avevano immaginato che le piume fossero diffuse in tutto il gruppo dei tirannosauri, ma non erano mai state trovate prove in grado di sostenerla.

Così i ricercatori hanno deciso di verificare l’ipotesi esaminando la pelle fossile del T-Rex chiamato Wyrex e i cui resti sono conservati nel museo di storia naturale di Houston. Il dinosauro ha lasciato nelle rocce della formazione Hell Creek in Montana l’impronta della sua pelle, in particolare quella di collo, bacino e coda, e analizzandola i ricercatori non hanno trovato alcun segno di piume, ma squame simili a quelle dei rettili.

I ricercatori hanno analizzato anche l’impronta della pelle di altri due grandi tirannosauri vissuti nello stesso periodo del T-Rex, come l’Albertosauro e il Gorgosauro. Come Wyrex, anche questi due giganti erano coperti di squame. Quindi, se questi grandi tirannosauri avessero avuto le piume, secondo lo studio, queste sarebbero state limitate alla parte superiore del dorso, di cui però non ci sono fossili in grado di provarlo.

Secondo gli esperti tuttavia, poiché i cugini più vecchi di questi dinosauri avevano le piume è probabile che all’inizio della loro evoluzione le avessero anche i tirannosauri e che le abbiano perdute successivamente. Uno dei motivi di questa perdita sarebbe stato l’aumento delle dimensioni del corpo dei tirannosauri che li avrebbe resi capaci di mantenere il calore, facendo diventare superflue le piume che avevano la funzione di proteggerli dal freddo.

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*