Home » Medicina » Neonati: sonnellini per sviluppare la memoria

Neonati: sonnellini per sviluppare la memoria

Ninna

I sonnellini aiutano i neonati a sviluppare la loro memoria e a trattenere nella mente i nuovi comportamenti che hanno appreso. I bambini più piccoli dedicano la maggior parte del loro tempo al sonno, ma sinora poco era noto sulla correlazione fra quest’ultimo e i livelli impareggiabili di crescita e sviluppo che si riscontrano durante il primo anno di vita. Un recente studio, il primo nel suo genere, ha riscontrato che “dormire come un bambino” risulta estremamente importante nel consolidamento della memoria dichiarativa, che riguarda il trattenere fatti, eventi e conoscenze.

Lo studio ha dimostrato che soltanto i neonati che hanno dormito dopo un’attività di apprendimento hanno ricordato le azioni apprese, mentre gli altri non rammentano le nuove informazioni ed i nuovi comportamenti. Questa scoperta è di estremo interesse per genitori ed educatori, in quanto indica che il momento ottimale per imparare nuove informazioni per un neonato si situa proprio prima di un sonnellino, mentre sinora era opinione comune che fosse preferibile sfruttare i momenti di piena veglia e massima attività.

Altre ricerche hanno già dimostrato gli enormi benefici che il sonno può avere sulle capacità mnemoniche degli adulti; è stato anche provato che il sonno aiuta gli adulti ad ottenere nuovi punti di vista su problemi già affrontati prima, oppure ad applicare nozioni già esistenti per questioni innovative. Un gruppo di ricerca internazionale si occuperà di accertare se il sonno migliori la memoria non soltanto da un punto di vista quantitativo, ma anche da un punto di vista qualitativo, ossia per quanto riguarda il modo in cui i ricordi trattenuti vengono utilizzati. (Proc Natl Acad Sci 2015; 201414000)

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*