Home » Medicina » Mglia nera per l’Europa: più morti che nascite

Mglia nera per l’Europa: più morti che nascite

neonatoPollice verso per l’Europa; ci sono più morti che nascite, mentre negli Usa è il contrario. Lo afferma uno studio dell’Università del Texas A&M pubblicato dalla rivista Population and Development Review, che ha valutato i dati tra il 2000 e il 2009 a livello di singole province nei due continenti. Secondo i ricercatori, 17 stati europei hanno più persone che muoiono di quante ne nascano, compresi tre degli stati più popolosi, Germania, Russia e Italia.

Il 58% delle 1.391 province analizzate nel vecchio continente ha un saldo negativo, che ha solo il 28% di quelle statunitensi. “I soli due stati negli Usa con più morti che nascite – scrivono gli autori – sono il West Virginia e il Maine”. Dalla mappa elaborata dai ricercatori si vede che in Europa solo Irlanda, Islanda, Cipro, Liechtenstein e Lussemburgo hanno un saldo positivo su tutto il territorio, mentre in Italia le province più prolifiche sono quelle del sud, con la Puglia che è l’unica regione con il segno più e il Nord Est che è l’unica area con molte province in cui prevalgono le nascite.

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*