Mglia nera per l’Europa: più morti che nascite

neonatoPollice verso per l’Europa; ci sono più morti che nascite, mentre negli Usa è il contrario. Lo afferma uno studio dell’Università del Texas A&M pubblicato dalla rivista Population and Development Review, che ha valutato i dati tra il 2000 e il 2009 a livello di singole province nei due continenti. Secondo i ricercatori, 17 stati europei hanno più persone che muoiono di quante ne nascano, compresi tre degli stati più popolosi, Germania, Russia e Italia.

Il 58% delle 1.391 province analizzate nel vecchio continente ha un saldo negativo, che ha solo il 28% di quelle statunitensi. “I soli due stati negli Usa con più morti che nascite – scrivono gli autori – sono il West Virginia e il Maine”. Dalla mappa elaborata dai ricercatori si vede che in Europa solo Irlanda, Islanda, Cipro, Liechtenstein e Lussemburgo hanno un saldo positivo su tutto il territorio, mentre in Italia le province più prolifiche sono quelle del sud, con la Puglia che è l’unica regione con il segno più e il Nord Est che è l’unica area con molte province in cui prevalgono le nascite.

Post correlati

Lascia un commento

*