Home » Medicina » Marijuana: possibile nuovo impiego per trattare i dolori mestruali

Marijuana: possibile nuovo impiego per trattare i dolori mestruali

marijuanaConsentire alle donne di far uso di marijuana per i dolori mestruali. A proporlo sono stati alcuni deputati Democratici americani che hanno depositato un nuovo progetto di legge, in New Jersey. A segnalare la notizia è il quotidiano inglese The Independent.

Il progetto di legge
In base all’attuale legge dello stato Usa, i medici possono prescrivere farmaci a base di marijuana solo per determinate malattie, come la sclerosi multipla o il cancro in fase terminale. Il progetto di legge in questione (proposto da Tim Eustace, Grace Spencer, Angelica Jimenez e Mila Jasey) vuole aggiungere i crampi mestruali, o dismenorrea, alla lista di patologie per cui i medici possono prescrivere terapie alla cannabis, se il paziente non risponde alle altre terapie standard.

”Per molte donne il dolore è così forte – commenta Jimenez – da causare vomito e svenimenti e i farmaci prescritti spesso non alleviano i sintomi”. L’idea del progetto di legge è venuta, aggiunge Eustace, dopo un’audizione da cui è emerso che la cannabis medica per la prescrizione è disponibile solo sotto forma di fumo, mentre manca in formato liquido e commestibile. E segue di poco, inoltre, il lancio di una linea di prodotti a base di marijuana da parte del’attrice Whoopi Goldberg, residente in New Jersey, pensati proprio per aiutare le donne durante il ciclo mestruale.

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento


*