Home » i-Tech » Malattie dell’occhio: un computer in grado di riconoscerle

Malattie dell’occhio: un computer in grado di riconoscerle

Ancora una volta la tecnologia al servizio della medicina. Malattie rare dell’occhio, come la cataratta congenita che porta alla cecità completa, potrebbero essere individuate grazie ad un supercomputer. Ad affermarlo è uno studio della Sun Yat-sen University di Guangzhou, in Cina, pubblicato su Nature Biomedical Engineering.

I ricercatori hanno creato Cc-Cruiser, una intelligenza artificiale a cui è stato insegnato a ‘riconoscere’ la cataratta, predire la gravità della malattia e suggerire trattamenti con un numero limitato di foto, 410 di occhi malati e 470 di sani. L’algoritmo è stato poi testato sia in simulazioni al computer che su foto di veri bambini, diagnosticando la malattia con oltre il 97% di accuratezza. Anche un test in cui dovevano essere trovati tre casi difficili su un totale di 300 foto, è stato superato con successo.

Gli unici errori, spiega Haotian Lin, uno degli autori, alla rivista Ieee Spectrum, sono stati compiuti nel test sulle foto inviate dagli ospedali, in cui qualche caso segnalato dal computer in realtà riguardava la foto di un occhio sano. “Questo aspetto potrebbe essere migliorato usando un database di foto più ampio – sottolinea – il nostro team sta lavorando a una piattaforma collaborativa a questo scopo. I medici potrebbero comunque già usare i suggerimenti della macchina come complementari al proprio giudizio”. Pochi giorni fa un altro studio, pubblicato su Nature, ha dimostrato che l’intelligenza artificiale è in grado di distinguere i nei dai melanomi.

Add To TwiiterRetweet This Post item information on FacebookShare This Add LinkedinLinkedin Digg ThisDigg This Add To Del.icio.usBookmark This

About The Author

Lascia un commento

*