Lancet: in Gran Bretagna cancro supera malattie vascolari per mortalità associata a diabete

(Reuters Helth) – Nel Regno Unito il cancro ha superato le malattie vascolari come causa di morte associata a diabete. È quanto ha concluso un’analisi delle tendenze negli ultimi 18 anni, coordinata da Jonathan Pearson-Stuttard, dell’Imperial College di Londra. I risultati dello studio sono stati pubblicati da The Lancet Diabetes and Endocrinology.

Attraverso il database nazionale inglese sulle cure primarie, il team ha identificato più di 313mila adulti con diabete e altrettanti, di pari età e sesso, non affetti dalla patologia cronica. In questo modo, i ricercatori hanno evidenziato che “i tassi di mortalità sono diminuiti notevolmente negli individui con e senza diabete dal 2001 al 2018, con una sostanziale riduzione per le malattie vascolari”.

Nel frattempo, però, “il divario associato al diabete nei tassi di mortalità è aumentato in diverse malattie, tra cui demenza, malattie respiratorie e cancro. Questo aumento ha determinato una transizione dalle cause di malattie vascolari al cancro come principale contributo al divario nei tassi di mortalità”, hanno spiegato gli autori. Inoltre, i “tassi di mortalità sono più elevati tra gli indigenti piuttosto che tra le i più ricchi, sia nella popolazione diabetica che in quella non diabetica”.

“I miglioramenti a livello di fattori di rischio, come fumo e pressione sanguigna, insieme ai progressi nelle cure mediche, hanno contribuito a una forte riduzione dei decessi per malattie cardiache e ictus, dato ancora più evidente tra chi soffre di diabete”, conclude Pearson-Stuttard.

Questo studio fornisce dati importanti “che hanno implicazioni cliniche e di ricerca sostanziali”, sottolinea Edward Gregg, sempre dell’Imperial College di Londra, che ha commentato l’indagine. E con il peso associato al diabete che continua a crescere, specialmente nei paesi a basso e medio reddito, la prevenzione delle complicanze è una priorità assoluta.

Ora, con il cancro che ha sostituito le complicanze vascolari come causa principale di mortalità tra chi soffre di diabete, “si devono prendere in considerazione misure quali screening precoce dei tumori e interventi comportamentali”, scrive invece Mingyang Song, del Massachusetts General Hospital, di Boston, secondo il quale “c’è un urgente bisogno di ulteriori ricerche per comprendere meglio le cause alla base dell’aumento del rischio di cancro associato al diabete e lo sviluppo di strategie efficaci per ridurre al minimo l’incidenza dei tumori e la morte tra i diabetici”.

 

Fonte: The Lancet Diabetes and Endocrinology

Reuters Staff

(Versione italiana Daily Health Industry)

 

 

 

Post correlati

Lascia un commento

*